+39 075 609699 info@lusios.it

Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19

Lusios S.r.l.

Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza Decreto-legge 24 marzo 2022, in vigore dal 25 marzo 2022

Nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24.03.2022 è stato pubblicato il Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza”.

Il percorso per il graduale ritorno all’ordinario prevede alcuni step:

  • fine del sistema delle zone colorare
  • graduale superamento del green pass
  • eliminazione delle quarantene precauzionali

 

GRADUALE SUPERAMENTO DEL GREEN PASS

Accesso ai luoghi di lavoro:

  • Dal 1° aprile sarà possibile per tutti, compresi gli over 50, accedere ai luoghi di lavoro con il Green Pass Base. Dal 1° maggio non ci sarà più l’obbligo.
  • Resta la sanzione da 100 euro per gli over 50 che non si vaccinano contro il Covid, ma viene invece cancellata la sospensione dal lavoro.

Obbligo di vaccinazione per professioni sanitarie e lavoratori in sanità

  • Fino al 31 dicembre 2022 permane l’obbligo vaccinale – con la sospensione dal lavoro – per gli esercenti le professioni sanitarie e i lavoratori di ospedali ed RSA.

 

Dal 1° aprile al 30 aprile

NO GREEN PASS GREEN PASS BASE SUPER GREEN PASS

No green pass per trasporto locale

Cade l’obbligo di Green Pass per salire su autobus, metropolitane, tram e tutti gli altri mezzi del trasporto pubblico locale, dove sarà comunque necessaria la mascherina FFP2.

Si green pass per altri mezzi di trasporto

Su aerei, navi, traghetti, treni e bus a lunga percorrenza è necessario il Green Pass base + mascherina FFP2.

No green pass per attività

Non è necessario il Green Pass per accedere nei negozi e nelle attività commerciali di qualunque genere, oltre che nei pubblici uffici e negli uffici che erogano servizi postali, bancari e finanziari.

Si green pass base per alcuni servizi e attività

È consentito esclusivamente ai soggetti muniti di green pass base, l’accesso ai seguenti servizi e attività:

  • mense e catering continuativo su base contrattuale;
  • servizi di ristorazione svolti al banco o al tavolo, al chiuso, da qualsiasi esercizio, ad eccezione dei servizi di ristorazione all’interno di alberghi e di altre strutture ricettive riservati esclusivamente ai clienti ivi alloggiati;
  • concorsi pubblici;
  • corsi di formazione pubblici e privati;
  • colloqui visivi in presenza con i detenuti e gli internati, all’interno degli istituti penitenziari per adulti e minori;
  • partecipazione del pubblico agli spettacoli aperti al pubblico, nonché agli eventi e alle competizioni sportivi, che si svolgono all’aperto;
  • utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici.

Si green pass rafforzato per alcuni servizi e attività

Fino al 30 aprile è necessario il super Green pass per accedere a eventi spettacoli e competizioni sportive al chiuso (cinema teatri eccetera), palestre, piscine, convegni e congressi, sale giochi, centri culturali e sociali, feste discoteche.

Fino al 31 dicembre servirà il super Green pass per visite in ospedale ed RSA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mascherine – obblighi

Tipologia Luogo Periodo di obbligo
FFP2 Scuola Fino alla fine dell’anno scolastico
FFP2 Mezzi di trasporto (aerei, treni, autobus, servizi di noleggio con conducente, impianti di risalita) Fino al 30/04/2022
FFP2

Spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto

Locali di intrattenimento e musica dal vivo

Eventi e competizioni sportive

Fino al 30/04/2022
Chirurgica Per i luoghi di lavoro e addetti ai servizi domestici e familiari Dal 1° aprile
Chirurgica In tutti i luoghi al chiuso diversi da quelli di cui sopra e con esclusione delle abitazioni private. Fino al 30/04/2022

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Proroga smart working

  • Fino al 30 giugno 2022 rimane la possibilità di effettuare lo smart working senza accordo individuale

Quarantena

Dal 1° aprile niente quarantena per chi ha avuto contatti stretti con un positivo: basta il regime di auto sorveglianza per 10 giorni (mascherina FFp2 in luoghi chiusi e dove c’è assembramento)

Obbligo vaccinale

  • Fino al 15 giugno resta l’obbligo vaccinale over 50, polizia, difesa, soccorso pubblico, polizia locale, scuola e università
  • Fino al 31 dicembre resta l’obbligo (con sospensione dal lavoro) per gli operatori sanità

Scuola

  • Obbligo vaccinale docenti sino al 15 giugno
  • Obbligo mascherina FFP2 fino a fine anno scolastico
  • DDI solo per studenti contagiati
  • Con almeno 4 casi di contagio (scuola infanzia, primaria e secondaria) si resta in presenza, con FFP2 per 10 giorni (sopra i 6 anni)
  • In caso di sintomi test antigenico o rapido e successiva autocertificazione