+39 075 609699 info@lusios.it

Emergenza COVID-19: decreto legge 65

Lusios S.r.l.

In data 18 maggio 2021 è stato pubblicato il testo del nuovo Decreto Legge n°65, inerente l’aggiornamento delle disposizioni riguardanti le misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Seguono le principali disposizioni:

Misure generali

  • Resta il limite di 4 persone nelle visite;
  • In zona gialla, Dal 01/07/21 possibile tenere corsi di formazione pubblici in presenza;
  • Restano chiuse le attività in sale da ballo, discoteche e simili, siano esse al chiuso o all’aperto.

Misure per centri commerciali

  • In zona gialla, dal 22/06/21 tutti gli esercizi nei centri commerciali potranno restare aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.

Coprifuoco

  • Fino al 06/06/21: dalle 23 alle 5 in zona gialla.
  • Dal 07/06/21 al 20/06/21: dalle 24 alle 5 in zona gialla.
  • Dal 21/06/21: ABOLITO in zona gialla.
  • Si ricorda come nelle zone bianche l’applicazione del coprifuoco è a discrezione delle Regioni.

 Misure per attività di ristorazione

  • Resta il limite di 4 persone per tavolo, a meno che non si tratti di uno stesso nucleo familiare.
  • In zona gialla dal 01/06/21 sarà possibile consumare cibi e bevande all’interno dei locali anche oltre le 18.00, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti. Necessario il rispetto dei protocolli.
  • In zona gialla, dal 15/06/21 rese possibili anche al chiuso feste e ricevimenti successive a cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, per persone in possesso della certificazione verde.

Misure per attività di intrattenimento

  • In zona gialla, dal 22/05/21 potranno riaprire gli impianti di risalita in montagna nel rispetto dei protocolli. In particolare, mascherina indossata nelle cabinovie e simili. Tetti massimi di accesso giornalieri.
  • In zona gialla, dal 24/05/21 potranno riaprire le palestre. Deve essere assicurata la distanza di 2 metri. Mascherina sempre indossata quando non si è impegnati negli allenamenti. Il gestore può impedire l’accesso alle docce. Dove possibile si dovrà arrivare già vestiti in maniera idonea all’attività. Eventuali cambi dovranno essere riposti in contenitori sigillati.
  • In zona gialla, dal 01/06/21 consentita la presenza di pubblico per tutte le competizioni e gli eventi sportivi all’aperto nella misura del 25% della capienza massima, mai oltre le 1000 persone. Mascherina indossata per tutta la durata dell’evento e biglietti acquistati online.
  • In zona gialla, dal 15/06/21 potranno riaprire i parchi tematici e di divertimento.
  • In zona gialla, dal 01/07/21 potranno riaprire le piscine al chiuso e i centri benessere nel rispetto dei protocolli. In particolare, gli asciugacapelli dovranno essere portati da casa, distanza negli spogliatoi di almeno 1 metro e non meno di 7 mq a utente.
  • In zona gialla, dal 01/07/21 consentita la presenza di pubblico per tutte le competizioni e gli eventi sportivi al chiuso nella misura del 25% della capienza massima, mai oltre le 500 persone.
  • In zona gialla, dal 01/07/21 potranno riaprire le sale giochi, le sale scommesse, le sale bingo e i casinò.
  • In zona gialla, dal 01/07/21 saranno consentite le attività dei centri culturali, sociali e ricreativi.

 Musei e altri istituti e luoghi della cultura

  • In zona gialla, i musei possono restare aperti a patto che siano in grado di far mantenere ai visitatori la distanza di un metro. Per istituti e luoghi della cultura che abbiano avuto nel 2019 più di 1 milione di visitatori l’ingresso dei visitatori nei sabati e nei giorni festivi è ammesso solo tramite prenotazione online o telefonica eseguita con almeno un giorno di anticipo.
  • Sospesa la misura di libero accesso a tutti gli istituti la prima domenica del mese.

Qui disponibile il testo integrale.